Date:15 / 10 / 15

MEDEA

Giovanni Robustelli, di casa a Spazio Papel da 6 anni, torna a Milano con una serie di immagini create ispirandosi alla Medea di Pasolini.

Il percorso artistico intrapreso da tempo da Robustelli, spesso suggestionato dai miti classici, lo ha portato ad indagare la tematica del mito di Medea e, in particolare, la singolare interpretazione che che ne ha dato P.P. Pasolini nel suo straordinario lungometraggio.

Tutte le opere, frutto di un lungo lavoro di sperimentazione con varie tecniche pittoriche, sono state giĆ  esposte nei prestigiosi spazi di Castel dell’Ovo a Napoli nei mesi di giugno e di luglio.